Il profumo dei sogni incendiati

Sono dodici come i mesi dell’anno. Dodici racconti, totali come lo scorrere del tempo, spietati come il nulla che si oppone a ogni creazione, crudeli come la vita sa essere ma come, in questa vita, si impara a doversi arrangiare.

La crudeltà e il dolore, parti integranti di un’esistenza quotidiana che, per quanto ovattata, alienata e sopita, conosce intorno a questi aspetti molti suoi acuti. Magari disperati, ma pur sempre acuti.

Il profumo dei sogni incendiati è una raccolta che narra di realtà, di sentimento, di sfida, di crescita e di ricerca del senso delle cose.

Che occhi che hai. A me una con gli occhi così manda fuori di testa. Li guardo e ci cado dentro. Come se qualcuno mi prendesse e mi lanciasse da una rupe, senza paracadute, senza corde, senza allacci di sicurezza, senza niente. Cerco un appiglio, non voglio cadere così in fondo, ma le mani scivolano e non hanno presa. Mi rompo le unghie e i polpastrelli si spaccano. Sento l’odore del sangue nelle narici e lo svanire della dignità che ruzzola con me. Quando succede non so dove arrivo, se a questo precipizio c’è una fine. Se c’è un tonfo. Cado e basta

Pagine
200
Codice ISBN
9788899564629
Prezzo
 16,15
Acquista online
Aggiungi al carrello