Kaijin – L’ombra di cenere

Giappone – Periodo Kamakura, anno 1330.
Le parole che il fedelissimo samurai Haka mormora sul letto di morte sono un enigma e diventano un tarlo che rode la mente del suo signore.

Alla ricerca di indizi che possano far luce sul mistero, Momokushi ripercorre la storia dell’amicizia con l’amico e guerriero, scavando nel passato e visitando i luoghi che sono stati testimoni delle loro imprese di gioventù.
Ma ciò che Haka ha mantenuto celato per oltre cinquant’anni non è solo un segreto in grado di sconvolgere una vita, ma anche la più struggente dichiarazione d’amore che un essere umano possa lasciare in dono.

«È morto! Il demone è morto!» Il sussurro era diventato un grido che passava di bocca in bocca, d’orecchio in orecchio. La battaglia si era interrotta e il gokenin poté raggiungere il generale morente prima che spirasse.
Nessuno gli sbarrò la strada, nessuno tentò di colpirlo. La vittoria era secondaria, il motivo stesso della lotta momentaneamente dimenticato: il demone Hakashinjitsu era ferito a morte.

Pagine
209
Codice ISBN
9788899564285
Prezzo
 15,00  13,00
Acquista online
Aggiungi al carrello